Nozze low cost #43: menù di carne

Che il pranzo (o la cena) di nozze sia la voce più cospicua dell’intero budget a disposizione degli sposi è ormai fatto assodato.

Tra i tanti modi che abbiamo proposto per cercare di ridurre questa grossa voce di spesa, quello di oggi è forse tanto semplice, quanto scontato.

Forse però non tutti sanno che un menù di carne costa meno di un menù a base di pesce.

Un menù di carne costa meno di un menù a base di pesce.

Il pesce costa circa il 30% in più rispetto alla carne e questo chiaramente influisce sull’intero menù.

Molti matrimoni, inoltre, spesso prevedono una prima parte a base di carne, poi un sorbetto e una seconda parte a base di pesce. Evitare la seconda parte, limitando il numero di portate , vi farà risparmiare quasi il 50% sul prezzo del menù completo e darete ai vostri ospiti la possibilità di godere un pasto senza la spiacevole sensazione di stare per esplodere da un momento all’altro.

Un menù di carne costa meno di un menù a base di pesce.

foto da Osterialportego

Un’altra buona ragione per evitare il pesce è che questo, spesso, non viene gradito da tutti, e potreste essere costretti a chiedere a tutti i vostri ospiti se mangiano pesce, prevedendo un menù diverso per chi non lo gradisce.

Per questo conviene sicuramente scegliere un menù di carne, gradito alla maggior parte delle persone, che vi permetterà di risparmiare anche un po’ di euro.

Chiaramente dovrete sempre informarvi se esistono delle intolleranze o se ci sono vegetariani tra i vostri ospiti, per una forma di cortesia e rispetto verso tutti.

Però di solito è proprio la carne a mettere d’accordo il maggior numero di persone.