Palloncini di corda: ecco il tutorial vincitore del primo Contest Nozzefurbe

Palloncini di corda: ecco il tutorial vincitore del primo Contest NozzefurbeIl primo contest targato Nozzefurbe è appena terminato.

Ecco le prime tre posizioni:

  1. Veronica Ferrari con i suoi palloncini di corda
  2. Felt Flowers con i cuoricini di feltro
  3. Fatamadrina con i centrotavola tricolore

Come promesso, pubblichiamo il tutorial del progetto vincitore, i Palloncini di Corda di Veronica Ferrari:

I “palloncini” di corda: tutorial per la realizzazione di una decorazione versatile, economica e semplice da realizzare.

Questo tutorial vi sarà utile per realizzare delle decorazioni di spago, colorate o meno, da appendere ovunque voi vogliate, adattabili ad ogni evento (dal matrimonio al compleanno, dal battesimo alla festa di pensionamento!), che sapranno rendere l’ambiente festoso in maniera alternativa ed economica!

Il procedimento è veloce: ci vogliono circa 5 minuti per effettuare al meglio tutti i passaggi, la parte più lunga è l’asciugatura.

Ma andiamo con ordine, partiamo dall’occorrente!

Per realizzare il nostro progetto ci serve:

materiali fai da te

  • Spago da cucina (2 euro circa)
  • Vinavil (3 euro circa)
  • Palloncini (tipo bombe d’acqua) (2 euro circa)
  • Guanti usa e getta
  • Tempera colorata o acrilico
  • Contenitore (tipo ricotta o mascarpone)
  • Molletta per stendere (una per ogni palla)
  • Forbici
  • Spillo
  • Pennello

Avete preparato ogni cosa?

Anche il vostro banco di lavoro in modo da non sporcare ovunque?! Io sono una pasticciona, quindi per sicurezza ho fasciato tutto con fogli di giornale e mi sono infilata un grembiule!

E ora?

Partiamo con il procedimento, pronti? VIA!

1. Gonfiate il palloncino: io ho scelto di usare delle bombe d’acqua, in modo da ottenere decorazioni piccole, ma nessuno vi vieta di scegliere palloncini più grandi e rotondi. Le bombe d’acqua sono difficili da gonfiare, a meno che non abbiate la pompetta! Per chi come me, sceglie di gonfiarli a fiato, il trucco per evitare di collassare è tirarli un po’ di volte nel senso della lunghezza, vedrete che dopo si “smolleranno” e sarà molto più facile gonfiarli

2. Tagliate 4 metri circa di spago: gli spaghi che si trovano in commercio nei supermercati hanno una lunghezza media di 60 metri e un prezzo che si aggira attorno ai 2 euro a confezione. Per realizzare una singola decorazione occorrono come minimo 4 metri di spago (nessuno vi vieta di utilizzarne una quantità maggiore), tenete presente che più ne userete, più vi verrà fitta la trama. Io ho scelto di avere una trama larga, quindi nelle foto potete vedere il risultato realizzato con 4 metri circa di spago. Facendo due calcoli veloci se scegliete 4 m , da una confezione da 60 m otterrete circa 15 decorazioni!

tutorial fase 1

3. Iniziamo a sporcarci le mani, quindi infilatevi i guanti!

4. Preparate nel contenitore un mix di tempera colorata e colla, diluendo con un po’ d’acqua: la consistenza della soluzione deve essere liquida, ma non troppo! Io ho fatto a occhio metà colore e metà colla, più qualche goccia d’acqua.

colla vinilica fai da te

5. Colorate lo spago: avvolgete lo spago in maniera ordinata, facendo attenzione a non creare nodi e immergetelo nella ciotola con colla e colore facendo attenzione a tenere fuori un capo, in questo modo, dopo, vi faciliterete il lavoro. Fate in modo che tutta la lunghezza sia colorata e lo spago completamente impregnato. Come vedete dalla foto del risultato finale, ho fatto le decorazioni blu e bianche: per queste ultime non ho usato tempera, ma solo colla diluita con acqua, quindi il colore che vedete è quello naturale dello spago.

tutorial palloncini di corda

6. Avvolgete lo spago attorno al palloncino: con una mano tenete il palloncino per il nodo e con l’altra avvolgete lo spago colorato facendo attenzione a far girare il filo in tutte le direzioni e a non concentrarlo in un solo punto. Fate in modo che il capo del filo venga bloccato dagli altri e che quello finale aderisca bene alla superficie del palloncino. Se necessario bloccate la fine e aiutandovi con il pennello aggiungete del colore in modo da fissare il tutto.

tutorial palloncini di corda

come realizzare palloncini di corda

come realizzare palloncini di corda

7. Pinzate il nodo del palloncino con una molletta e fate asciugare in posizione sospesa: io ho incastrato la molletta tra i fili dello stenditoio e ho lasciato asciugare l’intera giornata. Più la decorazione è asciutta più è rigida e di conseguenza tiene meglio la forma. Evitate l’esposizione al sole, preferite un luogo all’ombra, ci metterà un pochino di più ma il palloncino non si sgonfierà per via del calore.

come realizzare palloncini di corda

8. Una volta asciutto, bucate il palloncino e asportate delicatamente la parte rimasta incastrata.Avete così ottenuto la vostra prima palla decorativa!

come realizzare palloncini di corda

come realizzare palloncini di corda

come realizzare palloncini di corda

…e ora potete divertirvi a farne altre tenendo ben presente che più sono, meglio verrà il risultato!

Per fare la foto che avete votato ho appeso i “palloncini” al ramo di un albero del giardino della nonna (che ovviamente ringrazio!), in modo alternato e a diverse altezze così da dare movimento alla composizione. Le ho sospese con un semplice filo da cucire: in alternativa potete utilizzare la lenza da pesca trasparente, dei nastri colorati o tutto ciò che la fantasia vi suggerisce!

come realizzare palloncini di corda

Potete anche attaccare i “palloncini” di corda a delle bacchettine sottili di legno (con della colla a caldo dalla parte dove era il nodo del palloncino!) e piantarle per terra come decorazione di un vialetto, piuttosto che di un prato!

Vedrete che con una piccola spesa e qualche ora di lavoro, l’ambiente risulterà più allegro e giocoso!

Foto e tutorial a cura di Veronica Ferrari