Fai da te: bottiglia vestita da centrotavola

Fai da te: bottiglia vestita da centrotavolaUn progetto fai da te può spesso essere un incubo, nascondere difficoltà che non si immaginano neanche, richiedere più tempo e più denaro del previsto, lo so.

Però la soddisfazione di riuscire a realizzare concretamente e da sole un elemento per il proprio matrimonio, che siano le partecipazioni, il tableau, il trucco o i centrotavola, è immensa e vale quindi la pena, quantomeno, tentare.

Questo centrotavola mi ha lasciata senza parole per la bellezza e il romanticismo del risultato finale. Un semplice barattolo, rivestito con stoffa bianca, è l’ideale per un matrimonio estivo, fai da te e anche low cost,

perché non solo permette di risparmiare con le materie prime, utilizzando cose che spesso si hanno già in casa, ma permette di risparmiare anche sul costo dei fiori, visto che basta un unico, bellissimo fiore, per rendere questi centrotavola davvero memorabili.

Ecco una breve traduzione, non letterale, del procedimento necessario alla realizzazione:

Cosa serve:

•    Un barattolo grande, una bottiglia del latte o di un succo di frutta, qualunque cosa abbiate in casa e che, altrimenti, andrebbe a finire nel bidone del vetro.
•    Un pezzo di stoffa, un lenzuolo vecchio che avete già. Oppure potete chiedere al negozio di stoffe, uno scampolo in offerta.
•    Forbici, spilli e filo.

materiale tutorial

Il consiglio di Louise, la blogger dalla quale ho preso questo bellissimo tutorial, nel caso abbiate voglia di realizzare diversi vasi, di diverse forme, è quello di procedere con metodo. Tagliate prima tutti i pezzi di stoffa, realizzate tutte le rose, ricoprite tutte le bottiglie, applicate tutte le rose. In questo modo non solo diventerete presto “esperte” di ogni singola fase, ma vi permetterà anche di procedere più speditamente.

  • Una volta che avete tutto l’occorrente, prendete la prima bottiglia, misuratene il diametro per definire la misura del pezzo di stoffa necessario. Per l’altezza, lasciate un centimetro o due in più per ogni lato, rispetto all’altezza della bottiglia, per la larghezza, dipende da voi. Louise ha aggiunto, alla larghezza della bottiglia la sua metà, per lato.
  • A questo punto, spillate la stoffa attorno alla bottiglia. Non c’è bisogno di essere precisi, lasciate che la stoffa prenda la piega più naturale possibile.

centrotavola fai da te

  • Con il filo, possibilmente dello stesso colore della stoffa, iniziate a cucire la stessa, partendo dal basso e procedendo verso l’alto, in modo da riuscire a sistemare la stoffa in cima.

centrotavola fai da te

Non è necessario, anche qui, essere eccessivamente pignole. Il fatto di avere un filo tono su tono farà come per magia sparire eventuali difetti, che poi sono una caratteristica del prodotto fai da te.

Se la stoffa dovesse essere troppo più alta della bottiglia, potete sempre strappare la parte in eccesso in corso d’opera.

  • Ora potete realizzare le piccole roselline di stoffa. Ci sono migliaia di tutorial su come si fanno le roselline di stoffa, Louise consiglia questo tutorial. Se usate una stoffa in cotone sfilacciata, l’effetto sarà più in stile shabby chic.

centrotavola fai da te

  • Realizzate le roselline, di diverse dimensioni, potete cucirle tra le balze, ripiegate come più vi piace, della vostra bottiglia rivestita. Inizialmente fissate le roselline con uno spillino, poi con qualche semplice punto con ago e filo. Se non ve la cavate bene con ago e filo, potete sempre ricorrere alla colla a caldo.

centrotavola fai da te

  • A questo punto basta uscire in giardino e cogliere un singolo fiore, da inserire nella vostra bellissima bottiglia rivestita, per poter ammirare lo strabiliante effetto che fa all’interno della vostra creazione.

centrotavola fai da te

Louise consiglia di utilizzare bottiglie o contenitori ai quali avrete prima rimosso le etichette perché, soprattutto se userete una stoffa chiara, queste potrebbero essere comunque visibili.

Buon lavoro!

Nozzefurbe.com