Fotografo per matrimonio Low Cost

La prima cosa che potreste pensare per risparmiare sul fotografo di matrimonio potrebbe essere quella di chiedere ad un amico o parente di imbracciare una reflex e realizzare il vostro servizio fotografico…

Niente di più sbagliato!!

Sicuramente avrete un amico bravissimo, competente e in gamba che fa fotografie stupende, ma questo purtroppo non ci dà la garanzia che il servizio fotografico fili liscio senza inconvenienti e, soprattutto, non ci assicura di avere alla fine un album dei ricordi ricco e completo.

Ecco di seguito 6 “trucchi” per risparmiare sul vostro servizio fotografico PROFESSIONALE.

RISPARMIARE SUL FOTOGRAFO DI MATRIMONIO PROFESSIONISTA

  1. Sposarsi in mezzo alla settimana

Proprio come con il luogo del ricevimento, scegliere una data per il matrimonio infrasettimanale ti darà la possibilità di risparmiare un sacco di soldi su fotografi e operatori video. Essi infatti difficilmente sono disponibili nel weekend, soprattutto nei mesi più gettonati come quelli primaverili ed estivi.

Invece potrebbero venirti incontro con prezzi più favorevoli in date di “bassa stagione” come nei mesi autunnali o nei giorni feriali.

  1. Richiedere diversi preventivi

Nella scelta del fotografo è importante non avere fretta, soprattutto se non avete le idee ben chiare e non avete esperienza nel settore.

Assicuratevi di richiedere diversi preventivi e di farvi elencare tutte le voci di spesa per poter confrontare i dettagli dei costi tra le diverse proposte. Questo vi permetterà di prendere una decisione più consapevole e di valutare la qualità dei singoli lavori che vi propongono.

 Non buttatevi sul preventivo col prezzo più basso!

Certo il prezzo è molto importante, ma la cosa che dovete considerare principalmente è la qualità del servizio che vi stanno proponendo; vi siete preoccupati di definire il numero di ore che i fotografi resteranno con voi durante la giornata? Vi hanno fatto vedere gli album che realizzano per i loro clienti? Vi hanno comunicato i tempi di esecuzione per la preparazione dei provini e dell’album finito?

Ci sono tante aspetti da considerare nella scelta di un fotografo e poterli valutare fin da subito vi permetterà di non incorrere in “fregature”.

  1. Chiedere un orario ridotto

Cosa significa?

Abbiamo detto che nel contratto viene definito il numero di ore che fotografi e operatori video rimangono durante la giornata, e ovviamente maggiore sarà l’impegno maggiore sarà il costo.

Una possibilità per risparmiare sul costo del servizio potrebbe essere quella di richiedere il fotografo solo per la cerimonia o solo per il ricevimento, in questo modo il costo si abbasserebbe e voi potreste fornire a tutti gli ospiti una macchinetta usa e getta o polaroid (è il trend del momento!) per completare il vostro album in modo originale e spiritoso, chiedendo a loro di diventare reporter per un giorno.

  1. Controlla le tasse nascoste

Come ad esempio le spese per il viaggio necessario al fotografo per giungere il tuo matrimonio o per il tragitto dalla chiesa al ricevimento. Potresti ritrovarti il preventivo ricaricato di oltre 100€!

  1. Richiedi i diritti delle foto

Non tutti i fotografi rilasciano nel pacchetto del servizio i diritti delle fotografie, aspetto molto importante perché ti costringerà a rivolgerti a lui ogni qualvolta tu voglia stampare un ingrandimento o qualche fotografia per te. Ecco quindi che diventa fondamentale definire subito la proprietà degli scatti e, se reputi lo reputi conveniente, realizzare l’album da sola o presso un altro fotografo!

  1. L’album di matrimonio, un anno dopo

Esatto! Se con le spese del matrimonio sei arrivato lungo potresti pensare di regalarti, per il primo anno di nozze, l’album o il video di matrimonio! Ovviamente dovrai pagare subito il servizio fotografico per la realizzazione delle fotografie e le riprese, però potrai acquistare l’anno successivo il video o l’album.

Con questo approccio potrai permetterti un servizio di qualità senza rinunce!

La cosa più importante è che non trascuriate l’importanza di avere, negli anni a venire, un ricordo del vostro giorno speciale, perché resterà una testimonianza importante che condividerete con figli amici e nipoti. L’esperienza più spiacevole sarebbe ritrovarsi con fotografie di bassa qualità o ancora peggio di non avere le foto delle vostre nozze con genitori, nonni, zii e parenti.

Perciò occhio al risparmio ma occhio a chi vi rivolgete!!

Articolo realizzato dal Fotografo di Bologna Angelo Mazzoncini