Chiedi alla wp: matrimonio a tema “teatro”

Chiedi alla wp: matrimonio a tema "teatro"Una richiesta di aiuto molto particolare è arrivata da Lucia, che con il suo fidanzato ha scelto, come tema delle nozze, il Teatro.

Come organizzare dei centrotavola originali e fai da te? Che colori abbinare? Come coordinare il tableau e le partecipazioni? E infine come chiedere ai parenti un dono in busta?

A tutte queste domande

ha risposto Roberta, wedding planner di Wonderland.

 

domanda-matrimonio tema teatro

Cara Lucia, grazie per i complimenti a nome di tutta la redazione!

Avete scelto un tema molto affascinante, il teatro è una bellissima passione da condividere con i propri amici e parenti. Non ho ben capito come avete scelto i nomi dei tavoli, se legati ad opere teatrali o autori, maschere, o magari nomi di teatri famosi. Ma questa è solo curiosità personale!

CENTRO TAVOLA DIY

Il centrotavola che avete scelto di fare sembra abbastanza complesso, ma se realizzato ad arte è sicuramente un’idea carina. L’unico dubbio che mi rimane è riferito al “retro” di questo sipario. Come sarà? Ricordate che gli ospiti siedono intorno al tavolo e quindi ci sarà qualcuno che per tutto il pranzo o la cena ne ammirerà la parte posteriore!

sposi a teatro

Foto di Mauro Cantoro Photography

Per quanto riguarda le dimensioni abbiate cura del fatto che ci sia abbastanza spazio vitale sul tavolo. Quindi se avete previsto un’apparecchiatura imponente, dei segnaposto e magari gli ospiti abbastanza ravvicinati fra loro, ricordate che ci dovrà essere abbastanza posto anche per le bottiglie, il pane, i menù, ecc. Di conseguenza vi consiglierei di chiedere al responsabile del ristorante o del catering, che certamente ha più chiara la situazione generale. In linea di massima, visto che la forma sarà quadrata, io non supererei un 15×15 cm. E per come l’hai descritto mi sembra piuttosto ricco, con lo sfondo nero, l’oro, i tessuti e i fiori, quindi non aggiungerei altro intorno, se non fiorellini sparsi sul centrino uguali a quelli che saranno davanti al sipario, giusto per armonizzare un po’ il tutto.

INVITO A TEATRO

Per la partecipazione se volete essere spiritosi potreste crearne una in vero e proprio stile “invito a Teatro”. Potete cercare su internet qualche esempio legato ai teatri più importanti d’Italia, come La Scala o il San Carlo. Solitamente questi hanno nell’intestazione uno stemma, e voi potreste usare le vostre iniziali o creare un piccolo logo del vostro matrimonio.

inviti tema teatro

Foto: 1. Handykaneweddings 2. Invitealicious 3. Stylemepretty 4. Weddingbee

Altrimenti visto che il Teatro è di per sé un grande classico, io appoggio in pieno l’invito semplice da tradizione, intramontabile e sempre raffinato. Carta color avorio, caratteri stampati in “seppia” possibilmente in corsivo inglese.

I COLORI A TAVOLA

Per quanto riguarda il colore del tovagliato, scegli quello che si intona meglio al tuo abito! Tu sarai la regina quel giorno e girerai fra i tavoli per salutare i vostri ospiti e festeggiare con tutti. Saranno scattate tantissime fotografie e dovrai risultare sempre perfetta! Quindi scegli pure tutti i colori in funzione della gradazione del tuo abito!

REGALO IN BUSTA

Arriviamo ora alla “nota dolente” come dici tu, e lo è davvero!

Grazie per averlo chiesto, sono proprio felice di rispondere a questa domanda e sarò categorica! Non me ne vogliano le spose che hanno già fatto questa scelta: assolutamente no al biglietto con il conto corrente dentro le partecipazioni. Come suggerivi tu nella domanda, non è proprio di buon gusto. Tutti sanno che si fa un regalo quando si è invitati ad un matrimonio, ma in questo modo sarebbe un po’ come dire “se vuoi venire al mio matrimonio dammi i soldi e pagati il pranzo!”. Quando ci si sposa gli invitati chiamano sempre i parenti e gli amici più prossimi per avere informazioni riguardo ad eventuali liste nozze o raccolta quote per il viaggio di nozze o semplice regalo in busta. Al giorno d’oggi è molto difficile che si acquistino i regali senza cercare prima notizie in tal senso. Dando per scontato questo, potrete dare il vostro numero di conto corrente ai genitori, fratelli, amici stretti, in modo che siano loro a comunicarlo agli invitati. Se avete comunque paura che la cosa vi sfugga di mano potrete farvi assistere da un professionista inserendo, in calce alla partecipazione e con caratteri più piccoli, la frase “per informazioni: Nome Cognome tel. xxxxxxx

matrimonio tema teatro

Foto di Mauro Cantoro Photography

 

Continuateci a scrivere per avere le risposte personalizzate di Roberta

chiedi-alla-wp

logo-Wonderland