Anelli di fidanzamento originali per la proposta di matrimonio perfetta

Avete deciso di fare il grande passo?
Non vi resta che capire come chiedere la mano della vostra futura moglie e come orientarvi tra gli anelli di fidanzamento!

Fare il grande passo non è affatto semplice: mille paure e preoccupazioni solitamente colpiscono tutti gli uomini che non vogliono deludere le aspettative delle proprie amate. Come va fatta la proposta? Dove va chiesta la mano? E come si sceglie, tra i tanti anelli di fidanzamento, quello giusto? Ecco qualche piccolo consiglio che vi rasserenerà, aiutandovi ad orientarvi meglio in un contesto che forse e soprattutto per gli uomini è poco noto.

Come fare la giusta proposta di matrimonio

Una volta che avete preso la fatidica decisione non vi resta che pensare bene a come comunicarla all’amata interessata. Ci sono moltissimi modi, più o meno alternativi, che potete vagliare ma si consiglia, sempre e comunque per non sbagliare, di tenere in considerazione la personalità di colei a cui chiederete la mano.

Se la vostra amata non bada troppo alle tradizioni, potreste pensare di chiederla in moglie durante un weekend romantico in montagna o al mare. Un’idea molto comune, ma assolutamente non banale, è quella della cena a lume di candela. In questo caso le opzioni sono due: potete essere più plateali, se la vostra donna non è timida, o più riservati se invece lo è.

Se optate per la seconda opzione non c’è bisogno di scegliere un ristorante lussuoso, ma va benissimo l’intimità di casa vostra, una tavola elegantemente apparecchiata e un vino di qualità!

Come scegliere l’anello di fidanzamento perfetto

Orientarsi nel mare magnum degli anelli di fidanzamento oggi in commercio è davvero complicato. Non si sa da dove partire e, molte statistiche paradossalmente dimostrano che in ordine di importanza la scelta dell’anello risulta essere per molti uomini più difficile di quella della proposta.

Niente panico: bisogna farsi necessariamente una domanda prima di perdersi e spaventarsi tra tutte le soluzioni possibili. Per fare la scelta giusta bisogna chiedersi come è fatta la nostra donna. L’anello è il simbolo di una scelta di vita. Regalare il simbolo giusto e più adatto alla personalità di chi lo riceverà trasmetterà un messaggio non solo di amore, ma dimostrerà soprattutto consapevolezza. Ha poco senso, infatti, regalare un anello da principessa a una sportiva o un solitario classico a una ragazza dallo stile rockettaro.

Non bisogna, infatti, rispettare un canone preciso o restare all’interno di determinati parametri imposti dalla tradizione. Bisogna seguire il cuore che potrebbe portare i futuri mariti a scegliere, perché no, un anello personalizzato e forse per questo più giusto e gradito!