6 buoni consigli per organizzare un matrimonio

Riuscire ad organizzare il proprio matrimonio non è cosa semplice, richiede tempo ed energie da dedicare alla cura dei dettagli: per un giorno così importante tutto deve essere studiato nei minimi particolari e non bisogna lasciare nulla al caso.

Per evitare che l’euforia del momento si trasformi in puro stress, ci sono alcune regole semplici ma preziose da seguire, che vi aiuteranno ad avere ogni cosa sotto controllo e a rendere le vostre nozze un evento con i fiocchi!

 Chiesa e Location, prenotateli per tempo!

Giugno, luglio, settembre e dicembre sono i mesi più scelti per convolare a nozze. Se anche il vostro matrimonio verrà organizzato in uno di questi periodi è bene prenotare chiesa e location 1 anno prima del rito, eviterete di trovarle occupate per il giorno del fatidico sì.

Particolare attenzione merita la location che, anzitutto, non deve essere troppo distante dal luogo della cerimonia. Assicuratevi poi che la capienza sia idonea al numero degli invitati e che disponga sia di adeguati spazi interni che esterni, necessari per accogliere gli invitati soprattutto nel caso di pioggia.

Low Cost vs Qualità

Per quanto riguarda il ricevimento, attenzione a chi vi propone menù ricchi ed elaborati a costi straordinariamente bassi: cibo e servizio del ricevimento di nozze devono essere assolutamente perfetti.

Valutate diverse proposte e consultate varie aziende. Ricordate inoltre che menù a km zero e i prodotti locali sono più economici ma soprattutto green ed ecosostenibili!

6 buoni consigli per organizzare un matrimonio

Foto di: Paige Newton Photography

Bomboniere utili

La tradizione della bomboniera sta cambiando radicalmente e oggi si tende più a regalare oggetti più utili o, per esempio, commestibili.

Largo quindi a marmellate, magari autoprodotte, olio, cioccolata, piantine aromatiche (che possono essere utilizzate anche per realizzare eco-segnatavoli) e tutto ciò che possa prendere per la gola i vostri ospiti.

Il troppo storpia

No agli eccessi e all’esagerata abbondanza: il matrimonio è un evento delicato e questo devi riflettersi anche nella sua organizzazione. Dai colori agli allestimenti, cercate sempre di mantenere un preciso equilibrio. In questo modo eviterete gli sprechi.

6 buoni consigli per organizzare un matrimonio

Foto da: Enzo Miccio

Un occhio di riguardo agli ospiti

Lo sposo e la sposa sono i protagonisti indiscussi del matrimonio, ciò nonostante gli invitati meritano attenzione. Le scelte organizzative dovrebbero tener conto anche delle loro esigenze. Un esempio: per un matrimonio en plein air, potreste fornire dei copritacchi alle signore. Gradiranno sicuramente!

Fatevi desiderare, ma non troppo!

E’ tradizione che la sposa si faccia attendere prima dell’ingresso in chiesa, evitate però ritardi eccessivi per non far attendere troppo i vostri ospiti. Stesso discorso per il dopo rito: non prolungatevi troppo per le foto, godetevi l’aperitivo con i vostri cari!

6 buoni consigli per organizzare un matrimonio

Foto di: Paige Newton Photography

Ricordate, il vostro matrimonio è un giorno unico, speciale e pieno di emozioni, prendetevi il vostro tempo e non abbiate fretta di organizzare tutto, una seconda volta non c’è! Una ottima soluzione per un matrimonio all’insegna del lusso è quella di soggiornare in un vero e proprio “boutique hotel Tuscany” un vero hotel 5 stelle nel cuore della Toscana.

Erika Alberetti – wedding planner