Busta o Iban sulle partecipazioni?

Chiedi alla wedding planner

Un dubbio che attanaglia la maggior parte degli sposi è relativo alle partecipazioni. Nello specifico, come fare per indirizzare gli ospiti, in maniera elegante e adeguata, verso la lista nozze o il regalo in busta?

A questo genere di domanda risponderà oggi Roberta Patanè, wedding planner di Wonderland grazie al quesito posto dalla nostra lettrice Federica.

 

Chiedi alla wp: bon ton e partecipazioni

Cara Federica,

quella che mi poni è diventata una delle domande più frequenti da parte gli sposi e sono molto contenta di approfondire questo argomento! Fai molto bene ad avere dei dubbi…

IBAN: NO CATEGORICO

Innanzitutto la stampa dell’IBAN è un errore assolutamente da evitare perché le partecipazioni rimangono agli sposi e agli invitati come un caro ricordo… immagina fra qualche anno di sfogliare l’album e rileggere il vostro gioioso annuncio di matrimonio “sporcato” da un così poco romantico codice IBAN! Per quanto ne comprenda la praticità.. ci vuole anche un po’ di classe!

PASSA PAROLA

Per quanto riguarda i biglietti da visita inseriti nelle partecipazioni, credo siano altrettanto poco eleganti. Sarebbe meglio evitare e dare l’incarico ai propri familiari di fornire indicazioni su come partecipare al regalo, alla vecchia maniera!

CON ELEGANZA

Se per voi questa soluzione dovesse essere proprio ingestibile, sarebbe comunque meglio non utilizzare i biglietti da visita, a maggior ragione se sono più di uno, ma stampare un cartoncino a parte (stessa carta e stesso font utilizzati per partecipazioni ed inviti) da inserire in una piccola busta chiusa, dove indicare le modalità per acquistare i regali o al massimo inserire i biglietti da visita in busta separata.

bon ton partecipazioni

 

SITO DELLE NOZZE

Ultima possibilità, più moderna e molto utile per chi ha tanti invitati giovani e pratici di internet, è quella di creare un sito internet delle nozze tramite il quale dare tutte le informazioni relative al vostro matrimonio (ad es. luoghi, orari e tragitti, alberghi, dress code, …) comprese quelle per partecipare al regalo. Potrete inserire nella partecipazione l’indirizzo del sito e fare in modo che i vostri ospiti trovino da soli tutti i dettagli. Anche fra 20 anni sarà carino andare a vedere il sito creato per le nozze!

Troverai conferma di quanto ti scrivo direttamente dalla voce di una delle maggiori esperte di galateo e bon-ton, che ho avuto il piacere di intervistare quasi due anni fa per la mia video rubricaun Wedding Planner per Amico”: Giorgia Fantin Borghi

Un caro saluto!

Roberta

chiedi-alla-wp

logo-Wonderland