Green Royal Wedding: storia di un matrimonio Reale eco-sostenibile

Green Royal Wedding: storia di un matrimonio Reale eco-sostenibileTutti abbiamo seguito con trepidazione quello che è stato definito il Matrimonio del Secolo: le nozze Reali tra William e Kate.

Quello che forse non tutti sanno è che la coppia, da sempre attenta alle tematiche ambientali, ha operato moltissime scelte eco-sostenibili e responsabili, per organizzare un vero e proprio Matrimonio Green. Il Principe Carlo è un pioniere nell’attenzione alla sostenibilità ambientale e da anni cura personalmente la tenuta di Highrove nel Gloucestershire, dove ci sono allevamenti Biologici e grande attenzione all’eco-sostenibilità.

Era naturale per William e Kate optare per un Matrimonio Green, lanciando un segnale di grande impatto. Si prevede che moltissime coppie adotteranno lo stile delle Nozze Reali tenutesi il 29 aprile 2011, è quindi ancora più importante il messaggio che la giovane coppia reale ha lanciato: è possibile organizzare un Matrimonio sfarzoso e Principesco cercando di limitare i consumi, abbattere le emissioni di Co2 e mantenere un atteggiamento responsabile.

Ecco in quanti modi William e Kate hanno scelto di avere un Matrimonio Eco-Sostenibile:

 

1. Anello di fidanzamento: come tutti sappiamo, il Principe William ha donato a Kate, come anello di Fidanzamento, l’anello appartenuto alla madre, la Principessa Diana. Il bellissimo anello con diamanti e zaffiro è quindi un anello riciclato, di Famiglia. Certo, non tutti abbiamo, tra i cimeli di famiglia, un anello così favoloso, ma l’importante non è il valore economico, quanto quello affettivo!

 

Diana Kate anello fidanzamento

2. Tiara della Regina: anche questo era un Gioiello di Famiglia, prestato, non regalato. Prezioso e bellissimo, Kate sembrava una vera Principessa.

kate middleton tiara

3. Fede: pare che la Fede di Kate sia stata ricavata da una pepita appartenuta alla Regina Elisabella II, proveniente da una vecchia miniera del Galles, Chiusa da anni. Dalla stessa pepita sono state forgiate le fedi di altre principesse della famiglia Winsdor. Nessuno di noi, comuni mortali, ha una pepita d’oro a casa, ma tutti abbiamo collanine, braccialetti e anellini, inutili e inutilizzati regali di Comunioni e Cresime. Perchè non scegliere di far fondere l’oro che abbiamo in casa per realizzare le Fedi? In questo modo si eviterà di ricorrere ad oro nuovo, per l’estrazione del quale si usano sostanze altamente inquinanti come Mercurio e Cianuro.

scambio fedi william kate

4. Fiori e Alberi: l’abbazia di Westminster è stata addobbata sontuosamente con sei aceri campestri e due carpini, alberi in vaso, da ripiantare, come è stato espressamente chiesto da Kate. Sono stati inoltre scelti fiori locali e stagionali sia per l’addobbo floreale che per il bouquet della sposa. Si è occupato dell’addobbo Shane Connolly, fiorista di fama, conosciuto per il suo approccio eco-sostenibile, che utilizza spesso piante in vaso al posto di fiori recisi. Il bouquet era composto interamente da Mughetto, il fiore di stagione in Inghilterra. Tutti i fiori sono stati presi dai Giardini di Windsor Great Park’s Valley, nel Surrey, coltivati senza il ricorso a pesticidi.

alberi nozze william kate

6. Cibo locale e biologico: per il buffet e la cena serviti a Buckingham Palace, sono stati utilizzati cibi provenienti dalle tenute del Principe Carlo. Non è stato servito un menù vegetariano, ma  Agnello inglese e vini provenienti entrambe dalla tenuta del Principe Carlo.Considerando che ogni pasto percorre in media circa 2000 km con aerei, navi o camion per arrivare a tavola, consumando prodotti locali, a km 0 e di stagione e ponendo attenzione agli imballaggi, si arriva ad abbattere le emissioni di CO2 fino a 1000kg l’anno. (dati della Coldiretti).

nozze biologiche william kate

7. Torta: la bellissima torta di frutta è stata realizzata con ingredienti provenienti dal commercio equo e solidale e cibi biologici. La torta è stata poi donata a persone senza fissa dimora. Anche questo è un esempio che vale la pena seguire.

torta nuziale william kate

8. Lista nozze solidale: la coppia ha chiesto ai propri ospiti di acquistare i Regali provenienti dal commercio equo e solidale o di effettuare donazioni monetarie ad associazioni ambientaliste e umanitarie, come una fondazione a tutela degli Elefanti Thailandesi in via d’estinzione e un’organizzazione a sostegno della ricostruzione dopo lo Tsunami in Nuova Zelanda.

lista nozze solidale

9. Mezzi di trasporto: per lasciare l’Abbazia di Westminster gli sposi hanno utilizzato 5 carrozze trainate da cavalli. Inoltre parte della famiglia Reale si è spostata in minivan, per limitare il consumo di carburante che diverse decine di auto avrebbero prodotto.

mezzi di trasporto green

10. Casa degli sposi: gli sposi per il momento torneranno a vivere nella loro casa in Cornovaglia, costruita e pensata completamente ecocompatibile. Dotata di pannelli solari per la produzione di acqua calda ed elettricità, costruita in biomateriali per favorire l’efficienza energetica, ha un isolamento a cappotto, il tetto isolato con lana e i muri con cenere vulcanica. La caldaia a pellet e sono stati utilizzati mattoni riciclati. Se dovete metter su casa insieme, informatevi sulle elergie alternative e sui modi per rendere una casa più eco-sostenibile.

casa efficienza energetica

11. Partecipazioni: tutti gli inviti, le partecipazioni e i documenti realizzati appositamente per il Matrimonio, come i bellissimi libretti messa, sono stati stampati su carta riciclata al 100%.

partecipazioni carta riciclata libretti messa carta riciclata

12. Ponteggi e stand media: tutte le strutture per accogliere le tv di tutto il mondo sono state realizzate con legno certificato FSC (Forest Stewardship Council).

stand media legno certificato

13. Compensazione Co2: grazie a tutti questi accorgimenti, grandi quantità di Co2 prodotte dal Matrimonio Reale sono state abbattute, ma l’evento è stato di una portata tale che l’inquinamento prodotto è stato comunque notevole. La Casa Reale ha così deciso di compensare la produzione di Co2 del Matrimonio di William e Kate sostenendo economicamente i progetti inglesi che si occupano di forestazione sostenibile. Una idea da copiare, scegliendo, ad esempio, di piantare degli alberi in ricordo delle proprie Nozze, a compensazione della Co2 prodotta.

compensazione co2 nozze

14. Gadgets: anche il popolo che ha scelto di seguire da vicino le Nozze Reali e che ha acquistato le tazze commemorative prodotte dalla Vegware in Inghilterra, hanno contribuito a rendere ancora più verde questo Matrimonio. La Vegware è  la prima azienda inglese a produrre imballaggi 100% compostabili, ha scelto di devolvere, per ogni tazza acquistata, un centesimo alla Vegwere Comuity Fund, che supporta progetti di sostenibilità in tutta l’Inghilterra.

gadgets compostabili

Oltre a fare le nostre Congratulazioni alla bella coppia Reale, ci congratuliamo per le belle scelte green sostenute dalla stessa e speriamo che siano di esempio per molte altre coppie nel Mondo.

 

Foto da: Upi, National Geographic, Abc News, Abc News, Ghananation, Static.Guim, Cdn-wac, Cucina.ilbloggatore, Blogcdn, Statig.Guim, Dailymail, Zimbio, Royaldish, Driwancybermuseum, Etonline, Media TownhaII, Upi, Vegware

Nozzefurbe.com