Viaggio di Nozze a Parigi a meno di 1000 euro? Ecco come

Dalla scelta del viaggio all’appartamento, fino ai ristoranti più economici. Risparmiare in viaggio di nozze si può anche in una città cara come Parigi

Il ricevimento, i fiori, il fotografo, l’appartamento in affitto per gli ospiti che vengono da fuori. Le voci di spesa per un matrimonio sono tantissime. E se anche la “luna di miele” diventa troppo ‘salata’ si rischia di andare in rosso ancora prima del fatidico “sì”. Per questo sempre più coppie decidono di includere il viaggio di Nozze tra i regali in lista. Ma ci sono altri modi per non dilapidare un patrimonio durante il primo viaggio da sposati e allo stesso tempo godersi il tramonto sulla Senna, visitare il Louvre mano nella mano e bere un bicchiere di vinbrulè a Montmartre. Ecco alcune idee per risparmiare soldi ma non emozioni scegliendo una meta romantica come Parigi.

Il viaggio: in aereo, treno o in pullman

Per risparmiare sul viaggio è fondamentale muoversi molto in anticipo così da poter sfruttare le promozioni migliori. Conoscendo molto prima la data del matrimonio si possono prenotare le offerte più convenienti agli orari più comodi.

La prima opzione è senza dubbio quella dell’aereo grazie alle numerose compagnie che offrono voli low cost con destinazione Parigi.

Un’alternativa economica e forse più romantica per raggiungere la capitale francese è quella di viaggiare in treno. Tra le promozioni proposte dalle aziende private e quelle della compagnia di bandiera italiana la scelta è molto vasta.

E se si decide all’ultimo la meta? Niente paura! I novelli sposi più avventurosi e che hanno un budget minore, possono viaggiare in Pullman: esistono infatti servizi che permettono di raggiungere Parigi in poche ore con biglietti che partono dai 35 euro.

L’alloggio: meglio un appartamento in centro a Parigi

Sul sito ufficiale per il turismo a Parigi si trovano diverse opzioni per soggiornare vicino a Notre Dame De Paris o agli Champs Elyseès. Ma la soluzione ideale per dormire ad un passo dalle bellezze del centro cittadino e non dover accendere un mutuo o essere costretti a dormire in uno stanzone con dodici estranei durante la luna di miele, è quella di affittare una casa. Ci sono anche siti specializzati come Homeaway che offrono la possibilità di scegliere tra decine di appartamenti a Parigi o fuori porta.

Il cibo: mangiare low cost senza rinunciare al gusto

Quando si cammina per ore tra le promenades parigine non sempre si ha tempo o voglia di portare con se panini e bibite per non spendere troppo a colazione, pranzo o cena. Inoltre, mentre si visita Parigi, è un peccato non provare i piatti tipici e i sapori di una cucina rinomata a livello mondiale come quella francese. Tra le strette vie del centro o nei quartieri più noti della capitale potete trovare alcuni ristoranti o bar dove assaggiare piatti eccezionali senza alleggerire troppo il portafogli.

Per una colazione speciale nell’atmosfera musicale e magica di Montmartre c’è il caffè Le Coquelicot, dove un menù per la “petit dejuneur” parte dai 5 euro e si possono gustare ottime baguette fresche con marmellata fatta in casa e miele, cappuccino, croissant ma anche colazioni ricche e abbondanti con uova, salumi tipici e funghi.

A pranzo potrete vivere un’esperienza altrettanto speciale e, addirittura, fare del bene. Con solo 8,50 euro a persona, il Foyer de la Madeleine, vi permetterà di pranzare all’interno della cripta dell’Eglise de la Madeleine, celeberrimo monumento parigino. Ogni giorno i proventi dei 300 coperti vengono devoluti in beneficenza alle persone bisognose del quartiere.

Prima di rincasare, stanchi dei chilometri percorsi a scoprire le meraviglie di Parigi, è d’obbligo almeno una tappa per cena da Chez Glandine, ristorante dove piatti della cucina basca si alternano alle specialità francesi, i gestori non lesinano nelle porzioni e il servizio è veloce nonostante il locale sia sempre affollato.

Pollo alla basca, escalopes, formaggi tipici, candard maigre, e patate au jambon sono solo alcune delle leccornie che il ristorante di Rue des cinq Diamants riserva. Qui trovate alcuni altri locali dove assaggiare la cucina francese senza dover lavare i piatti per pagare il conto.

Ora non vi resta altro che pianificare il vostro viaggio di nozze: un appartamento a Parigi, due cuori innamorati e un bel po’ di soldi risparmiati per cominciare al meglio la vostra vita assieme.