Album foto nozze eco-sostenibile? C’è l’i-pad

Album foto nozze eco-sostenibile? C'è l'i-pad

Oggi affrontiamo un argomento nuovo: come limitare l’impatto ambientale del servizio fotografico per gli sposi. Sappiamo quanto un servizio professionale sia importante, come unico vero ricordo che rimane nel tempo, ma sappiamo anche che la stampa fotografica tradizionale è altamente inquinante.

Il procedimento chimico fotografico di stampa è ad altissimo impatto ambientale, così come la carta utilizzata e gli inchiostri, che diventano un problema anche nel momento del loro smaltimento.

Come evitare tutto questo?

Di solito si consiglia semplicemente di non stampare le foto, di avere il tutto su supporto digitale, su cd-rom o su pen-drive, ma questo a volte è un po’ freddo e sembra sempre di non avere nulla di concreto da mostrare ad amici e parenti.

Così Nozzefurbe si è messa in moto per cercare una alternativa ecologica e anche convincente, qualcosa al passo coi tempi, intrigante e, perché no, anche conveniente.

L’idea mi è venuta leggendo la Biografia di Steve Jobs: servizio fotografico su I-Pad.

Interessante.

Chissà quanti fotografi ci hanno già pensato!

E infatti il web è pieno di fotografi che offrono agli sposi un servizio professionale tradizionale, tanti scatti, un perfetto lavoro di post produzione e poi il tutto viene caricato e consegnato su I-Pad, compreso nel prezzo. In questo modo si evita il classico album in simil-pelle o in vero cuoio, praticamente impossibile da portare in giro, a favore di uno strumento delle sette meraviglie, che alla sua uscita fu definito da l’“Economist” il “Jesus Tablet“, meritando una memorabile copertina.

L’i-Pad è uno strumento magnifico, magnetico e magico, come è stato definito da illustri giornalisti di tutto il mondo. Magico perché così facile e intuitivo che anche mia figlia di 2 anni lo sa usare, così affascinante che mio figlio di 5 anni lo ha chiesto a Babbo Natale.

Ma quanto inquina un i-Pad? Meno di quanto pensiamo e meno rispetto ad un anno fa.

greenpeace classifica 2011

La Apple è stata inserita al quarto posto da Greenpeace nella lista 2011 delle aziende che più si impegnano a ridurre l’impatto ambientale dei propri prodotti, mentre nel 2010 era al 10° posto, segno questo che l’azienda si sta dando da fare per migliorare la propria politica in termini di rispetto dell’ambiente.

impatto ambientale apple

Ma vediamo quanto inquina un prodotto Apple come l’i-Pad. Sul sito ufficiale è possibile trovare tutta una serie di tabelle riassuntive e relative sia ai progressi Apple relativi all’eliminazione delle sostanze tossiche impiegate, sia relative ai consumi per singolo prodotto.

emissioni co2 e consumi prodotti apple

Quali e quanti i vantaggi di un servizio fotografico su i-pad?

  1. Ridurrete l’impatto ambientale del vostro matrimonio
  2. Non avrete un album statico e classico, pesante e difficile da trasportare, ma uno nuovo e interattivo, moderno e al passo coi tempi.
  3. Avrete un i-pad in omaggio, che potrete utilizzare non solo per far vedere video e foto delle vostre nozze a parenti e amici, ma anche per navigare in internet e per fare qualsiasi cosa vogliate.

Ecco qualche studio che offre questo servizio.

Bartolo Chichi Art & Photo di Palermo offre il servizio “Wedding Album i-Pad” completamente in digitale, senza alcun supporto cartaceo, con foto e video del vostro Matrimonio direttamente su Apple i-Pad. Due sono i pacchetti disponibili:

  • Wedding Album Ipad Light” con i-pad contenente il servizio fotografico e lo Spot Wedding (un video di circa 10 minuti in HD che racconta in pochi minuti tutto il Matrimonio) al costo di 1.600 euro
  • Wedding Album Ipad Full” con i-Pad contenente il servizio fotografico, lo Spot Wedding e il video completo del matrimonio, al costo di 2.500 euro
bartolo-chichi2

Eugenio Salvatore Photographer di Santa Teresa di Spoltore (Pe) fornisce un montaggio foto-libro in digitale più video montato professionale su I-Pad 2 da 16 GB al prezzo di 1.490 euro.

Eugenio Salvatore Photographer

foto di Eugenio Salvatore Photographer

Igloo Photo di Torino propone il servizio fotografico in stile reportage che viene consegnato in alta risoluzione su iPad2 da 16 GB, a scelta bianco, nero o personalizzato per gli sposi. Sull’i-pad verranno caricate due gallery, una con tutte le foto del matrimonio e l’altra con una selezione di 120 foto scelte dagli sposi e trattate a colori o in bianco e nero.

Igloo Photo

foto di Igloo Photo

Infine per gli sposi di Verona e dintorni c’è lo Studio 3DZone che offre il servizio WeddingPad per ammortizzare le spese dell’album di Nozze con un oggetto utilizzabile anche per altre funzioni. Il WeddingPad può essere una cornice digitale che permette ai ricordi di quel giorno magico qual’è il matrimonio, di essere sempre presenti nelle case degli sposi, nella loro quotidianità. Cosa che non accade con l’album di matrimonio che in genere viene messo in libreria o custodito in qualche armadio e dimenticato dopo pochi mesi. Il WeddingPad permette di spendere i soldi equivalenti di un album con l’usabilità che dona un tablet, navigazione, visione di immagini, filmati, mail… etc… “Vorremo evitare che le foto dei nostri servizi siano poi dimenticate in un armadio,” ci racconta la dott.ssa Cristina Fonatana titolare dello Studio “vorremo che i nostri sposi vivessero di più i ricordi del loro giorno! E nello stesso tempo far spendere dei soldi per un oggetto più utilizzabile e portabile.

Oltre al WeddingPad il 3DZone fornisce anche una app personalizzata che permette la visualizzazione di foto e video. L’app può essere inviata ad amici su Iphone, Ipod, e altri Ipad. Comunque il servizio viene consegnato anche su dvd in modo che le foto possano essere stampate in ogni momento quando gli sposi lo desiderano.

 

3dzone

foto di 3dZone 

 

Nozzefurbe.com