Nozze low cost #39: anelli di famiglia

Anche le fedi nuziali hanno un costo, che può raggiungere cifre esagerate e fuori dal vostro budget.

Il consiglio low cost di questa settimana è molto romantico, perché presuppone il coinvolgimento delle vostre famiglie.

 

anelli-e-oro-di-famiglia

William d’Inghilterra ha regalato alla fidanzata Kate l’anello di fidanzamento che era appartenuto alla madre Diana, perché non pensare di fare la stessa cosa con un anello che appartiene da sempre alla vostra famiglia?

Kate-e-Diana

La fede di vostra nonna o un anello che viene tramandato da generazioni, potrebbero rappresentare delle fedi nuziali meno convenzionali, ma molto significative. Considerate che nei paesi anglosassoni la fede nuziale non è il semplice cerchio dorato cui siamo abituati in Italia, quindi se vi piace l’idea potreste farla vostra riutilizzando un cimelio di famiglia.

Se l’idea di indossare un anello non propriamente nuziale non vi piace potreste ricorrere sempre all’oro che avete in casa, frutto dei regali di comunioni e cresime, per farvi realizzare le fedi senza dover pagare i costi del materiale. Di questi tempi, in cui l’oro ha raggiunto quotazioni mai toccate prima, riuscire a risparmiare sul materiale potrebbe costituire un innegabile risparmio economico.

Un ulteriore consiglio: prima di farvi affascinare dall’idea, chiedete a diversi orafi l’effettiva convenienza dell’operazione. Non tutti le oreficerie hanno la possibilità di fondere e realizzare fedi a partire dal vostro oro e non sempre questa è una operazione più economica  rispetto all’acquisto di fedi preconfezionate, realizzate industrialmente.