Nozze low cost #4: chiesa parrocchiale

Nozze low cost #4: chiesa parrocchialeUn matrimonio perfetto non deve per forza essere costosissimo. Basta farsi furbi e compiere le giuste scelte, da subito, a partire dalla scelta della location per la cerimonia.

Cosa c’è di più economico della chiesa parrocchiale e del comune di residenza?

Lo so, magari la vostra chiesa parrocchiale è triste e spoglia e sfigura al confronto della bella chiesa barocca del paese confinante. Magari avete sempre sognato di sposarvi in una piccola chiesetta di campagna, tanto bucolica quanto suggestiva.

Se la vostra priorità è risparmiare, dovete però ricordare che sposarsi nella chiesa parrocchiale è gratis, o meglio potete averla al costo di una libera offerta, mentre le Chiese non di appartenenza o di grande valore artistico c’è un costo fisso, che varia di chiesa in chiesa, a partire da 300€ e può anche arrivare a cifre inaspettate.

chiesa-parrocchiale

Considerate anche che alcune grandi e suggestive chiese hanno convenzioni con fioristi di lusso e fotografi di fama e questo comporta un costo ancora maggiore.

La stessa cosa vale per un matrimonio civile celebrato nel comune di residenza, al quale dovete pagare solo le tasse amministrative.

Ovviamente potete prendere in considerazione sia la parrocchia della sposa che dello sposo, sia il Comune della sposa che dello sposo, quindi vedete che un minimo di scelta l’avete sempre.

Interrogatevi comunque sulla reale necessità di una location scenografica, perché quando sarete sull’altare, mano nella mano col vostro Amore, vedrete che gli affreschi, i mosaici e le navate riccamente decorate scompariranno e non ci sarete che voi due.

E se proprio la vostra Chiesa o il vostro comune non vi piacciono, potete sempre pensare di abbellire le location più scarne con un sapiente uso di fiori e candele.

Studio A+Q

Foto di: Studio A+Q