Home » Pagine Speciali » Chiedi alla wedding planner » Chiedi alla wp: matrimonio in divisa

Chiedi alla wp: matrimonio in divisa

Chiedi alla wedding planner

Ci ha scritto Loredana, che sta iniziando ad organizzare il suo matrimonio. I suoi sono i dubbi di tutte le spose, che iniziano a compiere le prime scelte.

Stile, fiori, abiti e location sono i dubbi più frequenti, ma cosa fare se lo sposo è nella Marina e indosserà la divisa bianca?

 

chiedi-alla-wedding-planner

Cara Loredana,

non ti preoccupare, quando si inizia a pensare concretamente alle nozze è normale andare in confusione e avere timore di perdersi fra le varie possibilità di scelta. Vedrai che iniziando il cammino i dubbi si diraderanno e, una scelta dopo l’altra, ogni cosa andrà al proprio posto.

UNIFORME E CAMBIO D’ABITO

Per quanto riguarda il matrimonio in uniforme esistono dei regolamenti ben precisi stabiliti dall’Ufficio Cerimoniale del Ministero, ad esempio per il picchetto e l’alta uniforme. Credo che la cosa migliore sia chiedere direttamente in Caserma per non incorrere in errori. So per certo che si può scegliere se indossare o meno la divisa, ma non mi è mai capitato che qualche sposo si sia cambiato durante la giornata. Personalmente, soprattutto se fra gli invitati ci saranno colleghi in divisa e se hai intenzione di utilizzarlo come tema per il ricevimento, sarei dell’idea di non fare cambio d’abito.

sposo in divisa militare

Foto da: Stylemepretty

PRIMA SCELTA: STILE O LOCATION

Per tutte le domande che mi fai, è davvero impossibile darti dei consigli se non generici per fare in modo che tu possa organizzare i pensieri e muoverti con un criterio univoco, senza rischiare di creare un insieme di elementi discordanti fra loro.

Sicuramente la cosa migliore sarebbe scegliere uno stile che vi piace e fare in modo che questo vi guidi nelle varie decisioni; se non avete idee in merito, potreste cominciare scegliendo la location.

Una villa d’epoca piuttosto che un casolare di campagna o magari un castello, potranno determinare le linee giuste dell’abito e la tipologia di decorazioni più adatte.

Candele o fiori, tipologia di intrattenimento, catering e ambientazione… tutto diventerà più semplice una volta scelto il contesto, vedrai!

CALENDARIO DEGLI SPOSI

Per non perderti per strada, ti consiglio di utilizzare uno dei tanti calendari che aiutano gli sposi a scandire i tempi dell’organizzazione delle nozze senza andare in confusione. Anche io ne ho creato uno, arricchendolo con una serie di spunti e consigli per evitare comuni errori, lo puoi scaricare gratuitamente dal mio sito.

IL WEDDING PLANNER

Se i tuoi dubbi non si dovessero diradare neanche scegliendo la location, ti consiglio di affidarti ad un professionista, che sappia capire i vostri gusti e aiutarvi nel vostro percorso.

La consulenza del wedding planner è molto più utile e proficua se avviene prima di fare scelte avventate: avere un progetto da seguire, piuttosto che mettere insieme elementi scelti senza avere un’idea di insieme, dà risultati molto più eleganti, raffinati e di classe utilizzando lo stesso budget… e anche meno!

Mille auguri!

Roberta

 

Continuateci a scrivere per avere le risposte personalizzate di Roberta

chiedi-alla-wp

logo-Wonderland 


Check Also

Chiedi alla wp: centrotavola di palloncini

Una alternativa molto economica ai centrotavola floreali è sicuramente l’uso dei palloncini gonfiati ad elio. …

3 comments

  1. Grazie mille Roberta per i consigli……inizierò intanto a collegarmi al tuo sito e leggere il calendario. Poi le idee arriveranno strada facendo.
    Saluti,
    Loredana

  2. Ciao Roberta,
    mi sono affidata come tu stessa mi avevi consigliato ad una wedding planner (in realtà sono due), nella speranza che potessero realizzare i nostri desideri e che ci aiutassero nella scelta. Ma in realtà i nostri dubbi sono aumentati!!! Il matrimonio è a luglio e noi siamo ancora rimasti bloccati alla scelta della location e questo perchè si sta creando un problema con l’alternativa in caso di pioggia (perchè anche se il matrimonio è il 5 luglio, dobbiamo sempre pensare che ci possa essere questa possibilità).
    Abbiamo in mente 3 location: la prima ce l’hanno consigliata loro, è davvero molto bella, con piscine, vista sul mare e anche spiaggia privata, e questa cosa ci è piaciuta perchè il tema potrebbe essere quello marino visto che il mio fidanzato indosserà proprio la divisa da marinaio; ma non ci piace l’interno e non vogliamo spendere soldi per una tensostruttura che comunque dovremmo affittare anche se poi non sarà utilizzata.
    Anche la seconda alternativa è un posto bellissimo fuori ma non ha spazi interni, a parte una tettoia dove però entrerebbero pochi invitati. Ma loro non l’hanno nemmeno presa in considerazione e sapevano benissimo che era la nostra preferita.
    La terza location è invece quella perfetta, sia fuori che dentro, ma anche la più cara, quindi non è quella che noi vorremmo…..ma è quella che a loro è piaciuta di più!!!
    Io non so più che fare, questo dell’organizzazione dovrebbe essere uno dei momenti più belli e invece sta diventando quello più pesante.
    Non esiste un’alternativa alla tensostruttura senza spendere una fortuna?
    Grazie mille….da una sposa disperata!!!

  3. Ciao Loredana, mi dispiace tanto che tu abbia ancora dubbi del genere!! Per poterti aiutare ho necessità di avere qualche informazione in più su queste locations, perciò ti scriverei in privato, sperando che questo non infastidisca le tue wedding planners… non vorrei mai far loro un torto, ma solamente cercare di essere utile…
    Un abbraccio!
    Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.