Home » Nozze fai da te » Real Weddings fai da te » Real wedding: Monica e Claudio

Real wedding: Monica e Claudio

Real wedding: Monica e ClaudioIl real wedding di oggi è un po’ più speciale degli altri, perché è il matrimonio di Monica, collaboratrice di Nozzefurbe da un po’ di tempo. Io e Monica ci siamo conosciute la prima volta ad Abilmente Fiera, a Vicenza. Lei era nello stand di Alessandra Fabre Repetto, intenta a chiacchierare della loro passione comune: la carta. Dopo qualche mese Monica mi ha scritto per presentarmi il suo Blog Incartesimi e abbiamo subito avviato una bella collaborazione, con tanti utili tutorial per le spose fai da te.

Siamo anche state in tv insieme, ricordate? Ci siamo riviste a Roma con piacere, per mostrare a tutti le sue creazioni e in quanti modi si può organizzare un matrimonio low cost. Proprio nell’occasione della nostra diretta tv

ho potuto toccare con mano le sue creazioni, fatte appositamente per il suo matrimonio. Abbiamo quindi deciso che il suo era un matrimonio che valeva la pena raccontare a tutte voi, ed eccoci qui.

 

Io e Claudio ci siamo sposati il 7 Luglio 2012, esattamente lo stesso giorno in cui 10 anni prima abbiamo scelto di iniziare a convivere. Nonostante sia stata una decisione presa con soli due (non esagero, dico davvero due!) mesi di anticipo, non ci siamo fatti mancare niente…anzi, il nostro matrimonio è stato esattamente come lo volevamo: semplice, a nostra misura e con quel tocco di fai da te che ci caratterizza e rappresenta.

Un pò per onor di cronaca, un pò per spirito di condivisione, un pò per un sogno nel cassetto ho iniziato a raccontare i vari preparativi in Incartesimi il blog dove raccolgo varie idee e creazioni che mi ispira la carta, lo straordinario materiale che mi accompagna da sempre, non smette di affascinarmi, e con cui mi sto creando un futuro.

E’ iniziato così un viaggio pieno di sorprese, stimoli e nuovi progetti che mi sta davvero aprendo delle straordinarie opportunità di crescita, umana e professionale.

Tra queste lo è naturalmente l’incontro e la collaborazione con Nozzefurbe, dove son fiera e felice di testimoniare che un matrimonio low-cost,  eco-sostenibile e fai da te non solo è possibile ma per tanti versi è anche più vero, originale e significativo.

Per voi quindi, con numerosi link ai miei tutorial e a informazioni di approfondimento, ecco le tappe più importanti che hanno scandito la nostra indimenticabile giornata!

sposi fai da te

Una volta fatta la lista di coloro che volevamo avere vicino e scelto come e dove vivere questo momento, mi  mi son subito dedicata alle partecipazioni con 2 tipi di inviti: uno alla celebrazione+aperitivo per gli amici più cari e uno alla celebrazione+pranzo solo per i nostri testimoni e i parenti stretti.

In tutto, una cinquantina di annunci ed inviti: un numero fattibile per realizzare una simpatica busta origami dalla chiusura a cuore -da consegnare a mano- con i nomi degli invitati rigorosamente scritti da me, ed all’interno degli originali biglietti creati e stampati in casa.

Fin da subito quindi l’importante scelta della carta decorativa che ci avrebbe accompagnato: dopo varie prove ha vinto l’Orchidea delle Grafiche Tassottistorica e famosa stamperia della mia città con cui collaboro da 12 anni, stabilendo il tema e i colori di tutto il coordinato, che vi illustrerò strada facendo!

Per il primo rocambolesco tragitto con le bimbe da casa di mamma in centro (c’è mancato poco che il conducente dell’auto davanti a noi, distratto dallo strimpellare del clacson investisse una povera vecchietta in bici!) e i brevi trasporti che ci aspettavano, dobbiamo ringraziare il marito della mia testimone, che ci ha elegantemente accompagnato con una BMW messa gentilmente a disposizione da suo padre.

sposa in auto

L’arrivo è stato per me un momento di intensa e profonda commozione, per tanti motivi. Il primo, la forte mancanza del mio papà…ci teneva così tanto. Però a farmi sentire la sua vicinanza c’è stata prima la forte stretta di mio fratello Ruggero

sposa e sposo fai da te

e poi quella inconfondibile di Claudio…

sposa e sposo fai da te

E c’è voluto un po’ ma ce l’ho fatta…sono riuscita presto a stemperare la tensione e a gustarmi le tante sensazioni ed emozioni che per tutto il giorno non hanno smesso di rincorrersi e accavallarsi e avvolgermi.

Inevitabile, del resto. Che gioia vedere le mie damigelle indossare con cura ed eleganza quanto avevo preparato per loro:  bracciali per le nipoti più grandi, coroncine di fiori e borsette per S. e M., le nostre due bimbe, che con le due cuginette si sono sentite da subito coinvolte e considerate come delle vere principesse! Ma non lo sono davvero?!

sposi e damigelle fai da te

La cerimonia civile si è svolta a Bassano del Grappa (VI) nella splendida sala degli affreschi di Palazzo Sturm. Come celebrante Cristina Busnelli, consigliere comunale che abbiamo richiesto per la particolare dolcezza e sensibilità, che infatti ci ha regalato parole importanti, sentite e preziose. Ad animare ulteriormente l’atmosfera due bravissimi musicisti al flauto traverso e al pianoforte, conoscenti di amici che hanno saputo consigliarci ed interpretare il nostro sentire con note davvero suggestive.

cerimonia civile

Affitto della sala per niente low-cost ma a questo non abbiamo voluto rinunciare: non solo è uno dei luoghi più intrisi d’arte, storia e fascino della mia città, ma per me è altrettanto pieno di ricordi e significati.

Abbiamo invece risparmiato sugli addobbi floreali: spettacolare in sè, la stanza aveva bisogno di poco altro oltre la composizione di orchidee del tavolo dell’ufficiale (che poi ovviamente si è trasferita in quello di noi sposi al ricevimento).

Per il resto gli unici fiori utilizzati sono stati quelli per un piccolo cuscino nell’auto, i quattro centrotavola per il ristorante ed il mio bouquet.

Lo so…perché non averli fatti in carta? C’ho provato,  ma per questo il tempo a disposizione è stato davvero troppo poco.

In compenso ci sto lavorando ora: per un gran progetto che lancerò a breve e per le spose che mi chiedendo di realizzarli per loro! Seguiteci, ci son belle novità.

Composizione fiori matrimonio

A coinvolgere tutti i partecipanti durante la cerimonia c’hanno poi pensato i libretti, i portafazzoletti e la scatola col cuscino per le fedi che c’ è stata consegnata dalle nostre bambine… un momento dolcissimo e indimenticabile che mi commuove ancora.

sposa fai da te

Come tutti gli altri del resto… penso che le immagini parlino da sole!

Scambio anelli

Scambio anelli

All’uscita i coni portariso, le bustine origami portapetali hanno decisamente svolto la loro funzione!

Molto gradita dai numerosi bimbi che ci svolazzavano intorno è stata anche la presenza delle bolle di sapone e di una ventina di palloncini gonfiati ad elio che decoravano l’entrata, volati in cielo insieme ai nostri sorrisi e alle nostre speranze…

lancio del riso

Lancio del riso

Sommersi da baci, abbracci, auguri e fotografie ci siamo così avviati a piedi verso l’aperitivo e durante il tragitto non sono decisamente mancati i complimenti per i nostri abiti!

Volevamo entrambi qualcosa di elegante, riutilizzabile e che ci facesse sentire a nostro agio. La mia scelta è caduta su un tubino in seta, semplicissimo ma particolare, accompagnato da una lunga stola che mi ha fatto sia da coprispalla che da strascico.

Come accessorio un delizioso cappellino a cui non ho proprio saputo resistere (…io adoro i cappelli!). Il tutto acquistato da Nadia Clef una boutique ad un centinaio di metri da casa che ringrazio di cuore perché ha davvero saputo consigliarmi, coccolarmi e gratificarmi sotto tanti punti di vista!

Claudio invece si è rivolto al Personal storico negozio d’abbigliamento uomo sempre vicinissimo a noi, trovando altrettanta disponibilità e professionalità.

Per il trucco e parrucco non c’è stato alcun problema: oltre a volere un look naturale, con una sorella parrucchiera e una cognata estetista ho risolto tutto in famiglia (senza rinunciare a togliermi qualche sfizio, eh?) 

Passeggiata sul ponte

E attraversando il nostro storico Ponte degli Alpini naturalmente abbiamo immortalato qualche classico e romantico scatto da novelli sposi!

Saluti dal ponte

Sposi low cost

Sposi low cost

Per festeggiare con gli amici ci siamo fatti riservare una sala con un bel terrazzo al Caffè Ponte Vecchio, dove abbiamo avuto modo di trascorrere dei bei momenti in compagnia delle persone che hanno segnato e accompagnato il nostro cammino.

Ed è stato profondamente appagante sentire che tanti dettagli sono stati non solo notati, ma anche sinceramente apprezzati e valorizzati…confetti, bomboniere e wedding bags comprese, almeno per chi non ha proseguito coi festeggiamenti!

Borsette damigelle fai da te

Sposa bolle di sapone

 

Con testimoni e familiari ci siamo così avviati a gustare l’originale banchetto all’aperto che ci aspettava all’800 Simply Food, un ristorante davvero speciale e tutto da scoprire!

Ristorante 800 simply food

Al nostro strombazzante arrivo (con tanto di ombrellino parasole!) ci hanno accolto un caloroso applauso ed un fresco, colorato e sfiziosissimo buffet dove tra finger food, angolo salumi e beverage abbiamo tutti potuto scambiarci con tranquillità le tante emozioni che attraversano giornate così intense e intrise di significati.

Sposa parasole

buffet finger food matrimonio

Con calma ci siamo poi accomodati nella verde terrazza a noi riservata, dove è stato così bello scorgere i sorrisi e i complimenti per le piccole ma importanti attenzioni che ho dedicato ad ogni invitato: da quello che può essere un simpatico fiocco in tulle per rallegrare ogni sedia, al segnaposto in coordinato col portamenù, fino ad a un semplice ma apprezzatissimo ventaglio che in giornate calde come quella capitata a noi è stato davvero un gadget utile se non addirittura indispensabile!

Decorazione sedie matrimonio

Tavolo matrimonio decorazioni coordinate fai da te

E mentre i bambini han continuato a scorrazzare giocando con bolle, palloncini e vari giochi portati per loro, i più grandicelli han trovato il tempo di scambiare chiacchiere , racconti e risate fissando qualche istante nel guestbook , il libro degli ospiti che avevo confezionato con cura per far lasciare dediche, auguri, pensieri o disegni che ora infatti custodiamo gelosamente, scrigno di parole e messaggi che ogni volta ci divertono tanto quanto ci commuovono.

Sposi con bambini

Le ore son volate via così, leggere e veloci come la felicità, per concludersi dentro il sapore di un ultimo buffet di frutta e dolci, incorniciato da una decorazione creata su misura per noi, che rappresentava una farfalla posata su un’orchidea

Taglio della torta

Taglio della torta

Con un ultimo allegro brindisi abbiamo poi concluso in scioltezza il pomeriggio, lasciando andare ognuno verso le proprie case e famiglie con la certezza da un lato di aver condiviso una giornata serena e luminosa e dall’altro la speranza di farla ricordare con un sorriso ogni volta che lo sguardo si poserà su ognuno di quei 20 kusudama che realizzato come bomboniera.

Kusudama bomboniera fai da te

600 piccoli quadrati di carta piegati e modellati uno ad uno per creare una delicata ma  altrettanto solida sfera, che nella sua intrinseca bellezza racchiuda tutti i sogni e la poesia che giornate come queste ci vengono a portare.

brindisi sposi fai da te

E con quest’ultima immagine tra le mie damigelle vi saluto, piena di quell’entusiasmo che non solo mi ha fatto credere che realizzare da sé, con gioia e soddisfazione i propri desideri si può, ma mi ha anche fatto tuffare in una nuova e straordinaria dimensione creativa da cui stanno nascendo tanti nuovi progetti, che spero diventeranno utili a tutti coloro che come me vogliono riuscire a fare di un sapere un saper fare verso un saper essere.

Essere sé stessi, con la propria unicità, e contribuire a creare un mondo migliore.

Seguiteci, possiamo riuscirci insieme.

sposi e damigelle

Credits:


Check Also

Real wedding: Manuela e Lamberto

Continuiamo ad arricchire la nostra rubrica dedicata ai real wedding, proponendovi oggi le foto del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *