Home » Nozze fai da te » Organizzazione fai da te » 6 consigli per organizzare un Matrimonio fai da te

6 consigli per organizzare un Matrimonio fai da te

6 consigli per organizzare un Matrimonio fai da teAvete deciso di non affidarvi ad una wedding planner professionista, ma di organizzare da sole le vostre nozze?

Congratulazioni e in bocca al lupo.

L’organizzazione di un Matrimonio è una faccenda molto complessa e molto stressante, soprattutto se siete le future spose e quindi anche emotivamente coinvolte, ma non per questo impossibile da realizzare.

Ecco 6 consigli BASE, per non farvi perdere la bussola.

 

 

1.    SIATE REALISTICHE

Essere realistiche, non pessimiste, è importante per riuscire a valutare correttamente tutti gli aspetti inerenti le Nozze. Essere realistiche vuol dire avere la consapevolezza che nulla può essere lasciato al caso, che non potete prendere le cose sottogamba perché se non pianificate con attenzione ogni particolare, questo non andrà magicamente a posto da solo.

Se volete che all’uscita dalla Chiesa ci sia un cesto con i coni riso, dovete non solo prepararli, ma anche delegare una persona che avrà il compito di sistemare il cesto fuori dalla Chiesa, mentre voi sarete impegnate a sposarvi, e che riporterà il cesto a casa.

Inoltre essere realistiche significa che, a meno che non siate delle wedding planner professioniste, potreste dover ridimensionare i vostri sogni, scegliendo soluzioni più semplici.

 

1. siate realistiche

2.    FATE MOLTE RICERCHE

E’ possibile trovare tantissime informazioni online riguardo i diversi fornitori, quindi è importante capire bene cosa offre la vostra zona, contattare e parlare di persona con i singoli fornitori.

La conoscenza dei fornitori è alla base di una corretta valutazione e programmazione. Fatevi una idea anche di come lavorano i singoli fornitori, se possibile, cercate di vederli all’opera, perché questo vi aiuterà a valutare meglio in funzione delle vostre scelte.

2. fate molte ricerche

3.    SFRUTTATE LE RISORSE

I ristoratori, i fioristi, le società di catering, gli atelier, sono professionisti con anni di esperienza nell’organizzazione dei Matrimoni e vale la pena ascoltare i loro consigli, perché possono farvi notare cose alle quali voi non avevate pensato. Se siete gentili e aperte verso i consigli che gli operatori del settore vorranno darvi, avrete un Matrimonio perfetto. Le spose petulanti non ottengono altro che un mero servizio, che potrebbe non essere funzionale e pratico come vi eravate aspettate. Quindi la gentilezza e l’apertura verso i vari fornitori è un altro aspetto importante per organizzare le vostre Nozze.

4.    PAROLA D’ORDINE: ORGANIZZAZIONE

Siate organizzate, perché l’evento Matrimonio è molto complesso e coinvolge molti fornitori in molti aspetti che devono rapportarsi gli uni agli altri in perfetta armonia. E’ normale, quindi, che una buona organizzazione è alla base di un buon Matrimonio.

Utilizzate un bel quaderno personalizzato, magari ad anelli, dove annotare tutto, dall’elenco di fornitori contattati, alle scelte fatte, dove incollare foto di abiti e acconciature che vi piacciono, ma anche buttare giù la lista degli ospiti, ecc.

5.    USATE L’IMMAGINAZIONE

Usate la vostra immaginazione per percorrere mentalmente l’intera giornata del Matrimonio per cercare di visualizzare l’insieme e i tempi. Sembra sciocco, ma l’uso dell’immaginazione vi aiuterà moltissimo nel capire cosa potrebbe entrare in conflitto con cosa e tantissimo altro ancora.

sposi

6.    CHIEDETE AIUTO

Diciamocelo, tutto da sole non potete farlo. Ma se avete dei bravi amici e dei parenti volenterosi, se riuscite a delegare qual cosina agli altri vedrete che non solo riuscirete a fare tutto e a gestire tutto, ma anche a divertirvi mentre lo fate. Immaginate le serate a preparare inviti e partecipazioni, scrivere a mano gli indirizzi, tagliare cartoncini e fiocchi, oppure a confezionare bomboniere in compagnia. Sarà tutto più semplice e divertente, ve lo assicuro, e saranno momenti che non dimenticherete mai.

chiedete aiuto nell'organizzazione

Ma voglio darvi altri 3 piccoli suggerimenti:

7.    VALUTATE L’ AFFIDABILITA’

Assicuratevi di assegnare i diversi compiti a persone davvero affidabili, che daranno al vostro Matrimonio la giusta importanza e che hanno anche il tempo necessario da dedicare a voi e al compito che volete assegnarle. Non c’è niente di più spiacevole che chiedere ad una amica di realizzare il tableau e scoprire, il giorno prima del Matrimonio, che nulla è stato fatto.

8.    ANNOTATE TUTTO

Scrivetevi tutto, annotate tutto, informazioni, cose da fare, cose fatte, indirizzi e numeri di telefono. Avere un quaderno con anelli che contenga in se tutte le informazioni relative al vostro Matrimonio vi permetterà di avere ogni aspetto sotto controllo e quindi anche sentirvi più rilassate. A tal proposito continuate a seguire Nozzefurbe, perché stiamo per pubblicare uno strumento utilissimo proprio per il vostro “Quaderno del Matrimonio” quindi tornate a trovarci spesso.

organizzare matrimonio fai da te

9.    FATE DELLE PROVE

Per essere certi che tutti abbiano capito come si svolgerà l’intera giornata e abbia chiaro il proprio ruolo, sarebbe opportuno fare delle prove e dei sopralluoghi in Chiesa e nel Ristorante che avete scelto. Un po’ come fanno gli Americani, che fanno la prova della Cerimonia la sera prima delle Nozze. Fare le prove aiuterà voi e i vostri amici ad avere ben chiaro come muoversi e cosa fare e non dimenticare.

 

Foto da: Kittynelle, Carriageclockrock, Kittynelle, Kittynelle, Weheartit, Maria Antonietta

 

Nozzefurbe.com


Check Also

Al via la seconda edizione di Wedding Factory

Dopo il grande successo della prima edizione, torna Wedding Factory, la proposta alternativa per il matrimonio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.