Home » Nozze fai da te » Organizzazione fai da te » 4 consigli per organizzare un matrimonio in spiaggia
3ddc7c1342202ff1939ae99b11098ec6

4 consigli per organizzare un matrimonio in spiaggia

Immaginatevi la sensazione dei piedi scalzi sulla fresca sabbia, con il leggero fruscio delle onde del mare sullo sfondo, il sole che fa lentamente capolino all’orizzonte mentre vi scambiate la promessa di matrimonio.

Emozioni intense che rimarranno per sempre nei vostri ricordi, condivise con parenti e amici.

Il matrimonio sulla spiaggia è questo e tanto altro, un’esperienza dei sensi, adatta a chi desidera rendere il giorno più bello della propria vita indimenticabile.

Negli ultimi anni sono sempre maggiori le richieste di celebrazioni in location paesaggistiche da cartolina, spiagge tra le più belle in Italia, scelte per lo straordinario gioco di colori.

Sposarsi sulla spiaggia permette di superare indenni alcuni dei problemi più comuni dei matrimoni estivi, primo fra tutti il gran caldo.

Non si sa bene come vestirsi, si teme di finire in un bagno di sudore che rischierebbe di trasformare in un incubo uno dei momenti più importanti della propria vita.

Perché allora non scegliere direttamente la spiaggia come location per la celebrazione e il ricevimento?

Un’idea davvero unica che necessita di alcuni accorgimenti per essere perfetta:

scegliete abiti e accessori adatti

Siete in spiaggia non dimenticatelo, scegliete abiti dai tessuti leggeri e comodi.

Per la sposa l’ideale sarebbe un abito corto con uno strascico ridotto, è inoltre consigliabile utilizzare calzature che potete sfilare velocemente e scegliere acconciature che resistano al vento.

Lo sposo non avrà le stesse possibilità di personalizzare l’abito, ma anche per lui il consiglio è di scegliere tessuti freschi e leggeri.

I colori devono essere tenui, un bianco classico o tonalità pastello sono la scelta migliore.

Per chi ama davvero osare, sposarsi in costume da bagno sarebbe proprio una “pazza idea”, potrete risparmiare in maniera sostanziale sul costo degli abiti, concludendo la cerimonia con un bagno rinfrescante insieme a parenti e amici.

sposa-in-costume

Foto da: 1, 2

In questo caso informate i vostri invitati di munirsi di costumi e telo da spiaggia, vi saranno davvero grati per l’idea.

Il ricevimento fa la differenza

L’aspetto di libertà e leggerezza che contraddistingue il matrimonio in spiaggia deve essere mantenuto anche nella scelta del tipo di ricevimento che volete organizzare.

La soluzione migliore probabilmente è la cena a buffet che consente di spostarsi liberamente e godere appieno della location, senza dover restare immobili per ore, portata dopo portata.

Tenete conto che le persone non sono molto abituate ai buffet, cercate quindi di evitare la calca, predisponete più tavoli dove servirsi, fornite comunque un menù indicativo di tutto quello che si potrà trovare.

cena a buffet matrimonio in spiaggia

Foto da: 1, 2

Per il menù l’ideale sarebbe optare per piatti freddi a base di pesce, frutta e verdure.

Insieme ai classici tavoli dove gli invitati potranno mangiare in totale tranquillità, pensate anche a divani da spiaggia per permettere di godere completamente della splendida serata.

matrimonio in spiaggia

Foto da: Pinterest

La scelta del buffet vi permetterà inoltre di risparmiare sui costi del ricevimento, optando per una soluzione più pratica e adatta al contesto.

Pensate a tutti

Il matrimonio in spiaggia comporta necessariamente dei disagi per anziani, disabili e bambini piccoli.

Prevedete ogni eventuale problema, pensate a passerelle che permettano di muoversi agevolmente con una carrozzina o un passeggino.

Predisponete anche delle postazioni per assicurare il massimo del comfort ai vostri ospiti. Potreste allestire recipienti con bottigliette di acqua tenuta fresca dal ghiaccio, ventagli, ombrelli parasole, ciabattine infradito e, perchè no, teli mare per i temerari che vorranno fare un tuffo.

matrimonio in spiaggia accessori

Foto da: 1, 2, 3

Bomboniere e partecipazioni a tema

Le bomboniere e le partecipazioni sono molto importanti per lasciare un ricordo materiale del vostro matrimonio.

Per quanto riguarda le partecipazioni scegliete colori che ricordino il mare e la spiaggia, una carta bianca ruvida o color cream, magari personalizzata con spaghi colorati, conchiglie o altri elementi che comunichino immediatamente la particolarità del matrimonio.

Per le bomboniere il consiglio è di scegliere oggetti che si riferiscano in maniera diretta al mare, come conchiglie di ogni forma e dimensione, che possano diventare un bel soprammobile da tenere in casa, e non finire dimenticate in un cassetto come le classiche bomboniere.

bomboniere matrimonio in spiaggia

Foto da: 1, 2, 3, 4

Se siete amanti del fai da te potrete dare libero sfogo alla fantasia creando partecipazioni e bomboniere personalizzate.

Non avrete difficoltà a trovare conchiglie in abbondanza che potrete unire insieme con la rafia o con una retina fatta di spago, che vi permetteranno di caratterizzare ogni partecipazione o bomboniera.

Certo se avete centinaia di invitati dovrete mettervi a lavoro molti mesi prima, quindi valutate attentamente questa soluzione.

Il matrimonio in spiaggia è adatto a chi vive in località vicino al mare naturalmente, o a chi può permettersi di far viaggiare parenti e amici verso località da sogno.

In ogni caso cercate sempre di curare tutti i dettagli, solo così potrete essere sicuri di vivere un giorno indimenticabile.

 

Simona Stella

logo-stella-sposa


Check Also

3d9c691fd3a1e80f63a4a70c2a2e3155

Organizza i posti a sedere senza stress

Una delle fasi più temibili nell’organizzazione di un matrimonio è l’assegnazione dei posti a sedere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *