Home » Nozze eco » Anelli eco » Matrimonio green: le Fedi eco-friendly

Matrimonio green: le Fedi eco-friendly

Quando si pensa ad un eco-matrimonio, non si pensa mai che anche gli anelli producono inquinamento e che possono essere realizzati in modo da ridurlo notevolmente.

Spesso non ci si chiede da dove derivano i materiali e le pietre con cui vengono fabbricati gli anelli e le fedi né ci si domanda quali siano i processi estrattivi e di lavorazione.

L’oro, come tutti gli altri minerali, per essere estratto produce un notevole inquinamento. Per l’estrazione dell’oro vengono utilizzati il mercurio e il cianuro.

Il mercurio ha la proprietà di legarsi all’oro, così viene liberato nelle miniere e, quando è stato individuato l’oro, ne viene separato tramite distillazione.

Invece il cianuro viene diluito con acqua e la miscela viene versata o spruzzata sopra i cumuli di minerale in modo da isolare le pepite d’oro. Una volta rimosso l’oro utilizzabile, gli scarti vengono trattati per ridurre le concentrazioni di cianuro, che però non si riesce mai a eliminare completamente.

I rifiuti contaminati dal cianuro e dal mercurio nella migliore delle ipotesi vengono stoccati in vasche protette da semplici muri di cemento o, come avviene soprattutto nei paesi meno sviluppati, versati nei corsi d’acqua o negli oceani. E’ utile ricordare che un cucchiaino contenente una soluzione di cianuro al 2% è letale per qualsiasi uomo adulto. Mentre il mercurio causa danni irreversibili a cervello, fegato e reni.

Inoltre è stato calcolato che per ogni tonnellata di oro commerciabile, vengono prodotti circa 300.000 tonnellate di rifiuti: vale a dire che per una fede nuziale in oro vengono prodotti circa 3 tonnellate di rifiuti.

Per non parlare del fatto che, oltre all’inquinamento atmosferico, la produzione di pietre preziose e l’estrazione dell’oro avviene in condizioni di sfruttamento delle popolazioni e di minori violando i diritti umani, come ad esempio i “diamanti sporchi” che vengono estratti clandestinamente e il cui commercio finanzia gruppi terroristici o militari, come accade in molte zone dell’Africa.

Non per questo, però, si può o si deve rinunciare agli anelli nuziali.

Chi vuole organizzare un attento matrimonio eco-sostenibile, quindi, potrà orientarsi verso l’acquisto di fedi realizzate con oro riciclato e non trattato chimicamente.

La linea Ethical Jewels di Gioielleria Belloni è l’unica realtà in Italia che propone gioielli in Oro Fairmined, etici ed ecosostenibili.

ECOS Jewel è il primo brand ad aver inventato un gioiello ”eco” attraverso l’unione di metallo prezioso e legno recuperando materiali da sfridi produttivi salvaguardando dunque l’ambiente.

Un’altra soluzione è portare l’oro che abbiamo in casa da un orafo affinchè vi realizzi le fedi. Tutti in casa abbiamo quantità di oro inutilizzato, frutto di regali di comunioni e cresime, ma anche vecchi gioielli di famiglia e pensate quanto sarebbe romantico portare al dito un anello che rappresenta la storia della vostra famiglia.


7 comments

  1. Claudia Covelli

    Tutto vero quello che scrivi e ottima l’idea di riciclare l’oro che si ha in casa (io ho fatto così per le mie nozze) ma attenzione alla certificazione di oro etico ed eco-sostenibile. Attualmente è in corso un ampio dibattito internazionale sul tema e dichiararsi eco-sostenibili è molto di moda, ma non sempre purtroppo corrisponde a realtà. Il ricorso alle sostanze tossiche quali cianuro e mercurio per l’estrazione dell’oro è ancora ampliamente utilizzato per il semplice motivo che questo è un metodo molto efficace per risparmiare sulla manodopera. L’alternativa è quella di estrarre l’oro secondo metodi antichi quattrocento anni. C’è chi lo fa: la miniera Oro Verde in Colombia (sito http://www.greengold-oroverde.org) è una miniera gestita direttamente dai lavoratori che non utilizza alcuna sostanza tossica per l’ambiente e per l’uomo. In Italia, l’unica gioielleria che importa l’oro etico di Oro Verde per la realizzazione delle fedi nuziali è Gioielleria Belloni (Milano, via Lamarmora 31 sito http://www.gioielleriabelloni.com/) che ha creato appositamente due marchi: Ethical Gold e Ethical Diamond (si occupa anche dell’importazione di diamanti etici provenienti dal Canada) unici in Italia. I prezzi sono nella media e addirittura concorrenziali per quanto riguarda le fedi più semplici. Trovate tutto sul sito che ha anche lo shop online così che potete farvi un’idea precisa del prezzo. Sono davvero seri e ultracertificati e Francesco Belloni è un tipo davvero spiccio e disponibile che ne sa moltissimo sul tema (guardatevi il sito che è pieno di contenuti) che per lui è diventato una vera e propria mission. Spero di essere stata d’aiuto!

  2. Claudia, grazie non solo per il commento, ma anche per l’ottima segnalazione. Spero che le nostre lettrici decidano di fare un giro sul sito della Gioielleria Belloni e che vengano acquistate sempre più fedi davvero etiche ed eco-sostenibili

  3. Per il nostro matrimonio io e mio marito abbiamo proprio optato per la scelta del riciclo dell’oro…dai rispettivi regali ricevuti per comunioni e battesimi abbiamo ricavato le fedi che ci legheranno per sempre.

  4. io ed il mio futuro marito abbiamo proprio intenzione di usare l’oro di famiglia, contribuirò portando le fedi dei miei bisnonni… data matrimonio primi del 900…!! Non male no?? :-))

  5. Io e mio marito abbiamo deciso di affidarci alla sapienza e competenza dell’atelier “uroburo” (di Milano) che propone fedi davvero particolari.
    Abbiamo usato il nostro oro, riciclandolo per ottenere delle fedi ecologiche, uniche e sociali!
    http://www.uroburo.it/fedi-nuziali/fedi-nuziali

  6. Salve, volevo sapere perchè non mi apre il sito di Ecojewel.it, è come se fosse inesistente. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.